Sopravvivere all’induismo

In questi lunghissimi anni di permanenza in India ho diviso gli occidentali che si approcciano all’induismo in tre categorie: i neutri, i cristiani e gli esaltati.

  • I neutri 

I neutri sono persone che guardano all’induismo con curiosità e interesse, perfettamente coscienti del fatto che si tratta di una religione che, come tutte le religioni, ha spopolato grazie alla superstizione delle masse. 

Personalmente mi piace scoprire come l’induismo sia responsabile di ingiustizie e credenze varie. 

Dei rituali induisti amo il fatto che, nella maggior parte dei casi, non sono cambiati negli anni, quindi è un po’ come vedere una rievocazione di super quark, ma dal vivo. 

I neutri sono solitamente atei, o persone dotate di ragione propria.

  • I cristiani

Questa categoria di persone è solitamente composta da turisti o expat che si recano in India e deridono o criticano qualsiasi rituale, usanza o divinità induista, poi tornano in Italia e trovano perfettamente normale credere in un Dio bianco, barbuto che vive su una nuvola.

Non penso di essere una persona dotata di un’intelligenza straordinaria, ma mi sono sempre chiesta perché i miracoli di padre pio siano perfettamente accettati ma i miracoli dei vari profeti induisti no. 

Non capisco neanche perché ci sia tanta indignazione per il fatto che i vari monaci ricevano soldi da famiglie private mentre in Italia la chiesa cattolica non paga una tassa che sia una, nell’indifferenza di tutti. 

Ma si sa, i cristiani e i religiosi in generale peccano di coerenza e chi sono io per giudicare (cit.)

  • Gli esaltati

Per mia sfortuna con queste persone solitamente ho rapporti frequenti. 

Sarà che quando dico di vivere in India la gente da per scontato che io sia diventata una specie di madre Teresa di Calcutta ossia vecchia, albanese, religiosa, antiabortista e anti divorzio. 

Sarà che nel mondo degli yogi gli esaltati superano le persone normali, ma inspiegabilmente io attiro questa gente e loro attirano le mie ire più dei cristiani.

Gli esaltati fanno yoga, ma non fanno yoga come te, loro lo fanno meglio, in maniera più spirituale. 


Gli esaltati hanno la casa che puzza di incenso e di canzoni mistiche, avete presente quelle canzoni in cui si sente solo un flauto traverso, un tabla e un sitar? Ecco, proprio quelle.

Entrate in casa loro e sembra la fiera dell’eqo-solidale. Immancabili i libri di Osho, Terzani e di qualche scrittore a caso che però dell’India ne sa. 

Solitamente queste persone hanno almeno un tatuaggio legato all’induismo, se sanno il significato non ci è dato saperlo perché alla richiesta di spiegazioni partirà un pippone enorme impossibile da ascoltare. 

Il tutto sarà preceduto un’occhiata indignata, perché tu sei uno sporco occidentale, materialista, ignaro delle bellezze dell’induismo e dell’India. 

Le loro case sono arredate con statuine e ciarpame vario che se lo rivendi ti ripaghi il mutuo di tre case, in centro a Milano, ma il materialista sei sempre e comunque tu.

L’esaltato, essendo super spirituale, nella vita di tutti i giorni è solitamente una merda, per non perdere le tradizioni cristiane! L’esaltato pratica meditazione e ci tiene a ricordartelo costantemente.

L’esaltato solitamente è solo una persona annoiata, depressa o semplicemente demerda che, arrivata in India, per colmare il vuoto della sua stronzaggine, si è buttato sulla religione. Insomma è un cristiano che non c’è l’ha fatta!

In questo scenario disastrato ci sono tantissimi santoni o finti tali che fanno i soldi alle loro spalle. 

Io, che non so se compatirli o deriderli, ho smesso di provare a farli ragionare e ho semplicemente deciso che alla fine, se sei coglione, un po’ te lo meriti di andare in giro vestito come uno scemo, gonfio del tuo ego, deriso e truffato dagli indiani! 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...