Manuale di sopravvivenza per giovani intraprendenti che vanno a vivere in provincia.

Mi sono resa conto di aver dato molte informazioni al giovane intraprendente che andrà a vivere in India, gli ho spiegato che  le mucche sono sacre ma brucano la spazzatura, che i cani sono randagi e di notte si trasformano nei re della strada. Gli ho spiegato che se non sei indiana devi indossare i pantaloni lunghi anche se fuori ci sono trecento grandi, invece, se sei indiana, puoi tranquillamente andare in giro con la minigonna. Gli ho spiegato che se sei nero sei brutto e se sei bianco sei un bel gallo da spennare! No dai, scherzo, l’India è bellissima (risata di convenienza) e devo dire che a volte mi manca, lo giuro. Ogni tanto mi fermo nel bel mezzo del giardino di casa e mi rendo conto che qui a Fratte City c’è troppo silenzio. Mi manca quel brivido che provavo in india, quel brivido del non sapere se il giorno dopo sarei morta di dissenteria o di tetano o di colera. Si insomma è stato un anno intenso, ma devo essere sincera ogni tanto l’India mi manca. Adesso l’ho detto e possiamo andare avanti.

Se per me non è stato facile passare dalla campagna alla città non oso immaginare fare lo scambio inverso come deve essere. Io, che sono buona, vorrei dare qualche dritta al giovane intraprendente che dalla città si sta dirigendo in campagna.

007 una briscola al bar ciano

Caro giovane,

lo so che ti stai dirigendo in campagna per trovare sollievo, per sfuggire ad una vita frenetica e caotica. Lo so che credi che la vita di campagna sia una passeggiata ma non è così, la vita di campgna è una vita dura, ma io voglio aiutarti.

Giovane intraprendente che con il tuo sacco a pelo ti dirigi verso Fratte City e sei deciso a spargere per tutto il paese il tuo sapere biologico, vegano, ambientalista, animalista, fruttariano, pacifista… beh fermati un attimo. Qui in campagna gli unici che sanno tutto sono i vecchi al bar tu in confronto a loro non sai niente… niente di niente. Se ti dirigi al bar ricordati che tu sei uno sporco forestiero, una persona che non è nata in campagna quindi sei un inferiore. Non provare a mischiarti a loro, loro lo sanno che non sei uno di noi, la tua puzza di città ti precede. Lo so, tu vuoi essere accettato, magari amato. Ma i vecchi al bar amano solo due cose: le carte e il vino, quindi ricorda che loro non ti ameranno mai, al massimo ti disprezzeranno un po’ di meno. Come fare per essere disprezzato un po’ di meno? Beh naturalmente offri da bere. Ma non offire da bere sperando di essere subito amato, non farlo con la faccetta boriosa del tipo che offre da bere perché si sente superiore, offri da bere con fare distratto, fai il vago, il vino ti renderà meno odioso ai loro occhi.

Seconda cosa: non provare mai e poi mai a fare dei comizi sui tuoi credo mentre sei al bar. Cosa più importante non menzionare mai il fatto che sei un vegano accanito uno di quelli che mette bombe sulle macellerie. MAI. Mentre sei al bar con i vecchi tu devi fingerti un appassionato di carne, parla di salami, musetti, capponi, galline, oche, vacche come se fossero delizie che degusti ogni giorno. Tieni per te anche le stronzate su generi, quando sei con i vecchi al bar “e femene xe tutte stupide e magna schei”. Punto.

Terza cosa: fai un bel corso accelerato sul gioco delle carte. Il gioco deve essere accompagnato dalla bestemmia. Ricorda bene, se non sai giocare a carte non giocare. Al bar non si gioca per partecipare si gioca per vincere, è una guerra. Una guerra feroce. Se osi giocare solo per svago i vecchi interpreteranno questa tua svogliatezza come una mancanza di rispetto, tale mancanza di rispetto ti renderà un reietto della società e nessun vecchio ti parlerà mai più (parlo per esperienza vissuta).

Se tieni a mente queste piccole regole la vita ti sorriderà e ogni mattina ti sveglierai con il sorriso sulle labbra. Ricorda, la vita in campagna è bella e feroce, non dimenticarti che siamo in guerra, non dimenticarti di salutare tutti e ricorda questa regola, la più importante, la regola fondamentale… Se vuoi piacere ai vecchi al bar prima devi piacere alle loro mogli!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...