Bye bye pulizie ad uccello

Lo so, miei cari amici, da quando avete iniziato a leggere il mio blog avete dei personaggi preferiti, il più gettonato è M. pulizia ad uccello. Bene, con dolore vi annuncio che Mary è andata via… come la canzone dei gemelli diversi! Ebbene si, mio marito le ha chiesto di lavorare da noi per più ore e lei, con una pacca sulle spalle, ci ha detto saionara! D’altronde, lo sapevo io e lo sapeva anche lei che il nostro rapporto si sarebbe interrotto presto, diciamo che è diventata una certezza quando le ragnatele in casa nostra erano così grandi che per giorni ho sospettato che lei fosse spiderman. Indimenticabile la giornata del pavimento pulito col mocio sporco di piscio, chicche che mi porterò nel cuore per sempre, che racconterò ai miei nipoti con le lacrime agli occhi. Lacrime di gioia sia ben chiaro, si perché M. a volte mi faceva impazzire ma non dimentichiamo che nei miei primi tre mesi in India mi ha salvato più volte dal suicidio e dall’omicidio di massa. Mi ha aiutato ad integrarmi, e una volta in pulman due indiane avevano iniziato a fissarmi e a deridermi e lei le ha mollato un’occhiataccia che vi giuro ha spaventato anche me… credo che quelle due non mi guarderanno o derideranno mai più!

Per renderle grazie voglio fare una playlist delle sue gesta e bugie migliori!

10. pulizia del pavimento con il mocio sporco del piscio di Giuliano, credo sia stata una prova di pulizia alternativa, del tipo se la merda di animale va bene per concimare magari il piscio di cane va bene per igienizzare!

9. tentare di scappare di casa senza pulire se mio marito era in casa. Troppo pudore o voglia di ferie? Non lo sapremo mai!

8. cambiare canale mentre sto guardando il mio telefilm preferito. Questo è stato un episodio terribile e per due secondi volevo ammazzarla, cambiò canale perché voleva mostrarmi le canzoni e i video indiani… io volevo solo guardare se Ugly Betty moriva!

7. nascondere le cose in casa e metterle in posti improbabili, tipo il cellulare in mezzo alle mutande e il silk epil in dispensa!

6. cercare di riempirci la casa di facce di Gesù.

5. continuare imperterrite a spostare le foto di mio marito con i rasta dalla faccia di Gesù!

4. coltivare ragnatele come se fossero addobbi natalizi.

3. provare a boicottare la mia pasta fresca, facendomi quasi morire d’infarto.

2. smettere di pulire il bagno, il perché è ancora sconosciuto a tutti.

1. la migliore. Dirmi che lei non pulisce le finestre perché lo devono fare gli altri (dio solo sa chi), continuò a sostenere questa tesi fino alla fine del suo rapporto lavorativo. Finché lo diceva le altre maid del palazzo rischiavano la morte per lavare i vetri sia fuori che dentro. Non cercò mai una bugia più credibile, non tentò mai di ritrattare neanche nei giorni in cui le maid lavavano i vetri davanti ai nostri occhi!

I will always love u!

Annunci

5 pensieri su “Bye bye pulizie ad uccello

    • E se hai l’herpes labbiale l’unico rimedio naturale ed efficace al 100% è quello di metterci un po’ di pipì, e non scherzo! Il problema, se il mocio è intinto di piscio di cane, è che la casa si impregna di una puzza terribile e il cane sente il suo odore dappertutto quindi ricomincia a pisciarti dentro casa!

      Mi piace

  1. Pingback: Tu chiamale se vuoi indianate | sopravvivereinindia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...